• 1
  • 2
  • 3

Tutti abbiamo negli occhi, nella mente e nel cuore la sciagura che a fine ottobre 2010 ha colpito le Cinque Terre e, in particolare, Vernazza e Monterosso. Quest’ultimo paese ha significato moltissimo per Nico: è lì che sono radicati molti dei ricordi più felici della sua esistenza. Così come Monterosso è un luogo del cuore comune a moltissimi fra fondatori, soci e sostenitori della nostra Onlus e dell’asilo Nicolò. Un legame invisibile, ma non per questo meno forte, è quello che unisce l’asilo Nicolò in Centrafrica a Monterosso. Come tutti i legami forti, è fatto di dare e ricevere.

Monterosso ha dato tanto all’asilo di Nico in Centrafrica; ora l’asilo di Nico ha piacere di dare qualcosa a Monterosso e al suo asilo.
E’ questo il motivo per il quale la nostra Onlus - in pratica quindi ciascuno di noi - ha provveduto a una donazione di 5 mila euro a favore dell’asilo di Monterosso, colpito dall’alluvione al punto da rimanere chiuso per diversi mesi. Oggi siamo tutti convinti di aver messo un buon seme a dimora quale nuovo frutto del Chicco.

Torna a "Gli altri progetti nel mondo"